Descrizione tratta Umbra della “Via della Misericordia” da Sarteano a Orvieto

1° Giorno

Partenza da Sarteano. Attraverso comode strade bianche e strade interpoderali nella campagna arriveremo a Fonte Vetriana, borgo immerso nelle colline verdeggianti della Val D’orcia, situato a 750 m sulle pendici del Monte Cetona che offre di uno splendido panorama su colline e villaggi medievali.

Attraversato il borgo ci dirigeremo in direzione di S.Casciano dei Bagni, antica stazione termale dotata di 42 sorgenti di acque ad una temperatura media di 40° con una portata complessiva di 5,5 milioni di litri di acqua al giorno, dato che colloca  S.Casciano al terzo posto in Europa per portata di acque termali.

La tradizione riportata anche dal fiorentino Domenico Maria Manni, a cavallo tra il XVII e XVIII secolo, vuole che sia stato il Lucumone etrusco di Chiusi Porsenna a fondare i “bagni chiusini“, apprezzati e frequentati successivamente anche dai romani. Tra gli illustri frequentatori dell’epoca romana si ricorda l’imperatore Ottaviano Augusto.

Il nostro viaggio proseguira’, poi, verso il borgo di S.Pietro Acquaeortus, punto di confine tra Umbria, Lazio e Toscana.

Il borgo ha avuto origine dalla trasformazione del complesso abbaziale fondato dai monaci guglielmiti nel XI secolo e passato successivamente ai benedettini. Una leggenda narra che il nome del borgo derivi da un passaggio di S.Pietro, principe degli Apostoli che, nella sua seconda venuta in Italia sia sbarcato a Pisa e da lì, nel trasferirsi a Roma sia passato in questo territorio compiendo il miracolo di far zampillare l’acqua per amministrare il battesimo. Da qui il termine “aquae ortus” (sorgente d’acqua).

Lasciato il borgo dopo circa 2 km arriveremo a destinazione presso l’azienda agrituristica S.Pietro Acquaeortus.

Percorrenza : 28 km circa

2° Giorno

Partenza in direzione Allerona attraversando il parco di Villa Alba e, percorrendo il sentiero dei briganti verso Selva di Meana, arriveremo a Villa Cahen.

La villa fu costruita nel territorio di Allerona nel 1880 dal ricchissimo finanziere di Anversa Eduard Cahen il quale era innamorato dell’Italia e dei suoi paesaggi.

La caratteristica affascinante di questo luogo e’ costituita dal giardino all’italiana ricco delle più varie specie arboree e erbacee anche rarissime, che il proprietario faceva arrivare dai luoghi più lontani.

Si tratta di un’architettura studiata con molta cura e arricchita da arredi naturali e artificiali che ne fanno un raro esempio di stile liberty.

Scenderemo da Villa Cahen ed arriveremo ad Allerona, borgo di origine antichissima e pittorescamente situato in collina a 472 mt.

I primi insediamenti nella zona si fanno risalire con buona probabilità ai tempi degli etruschi, certa e documentata e’ invece la presenza della civiltà romana e di essa sono rimaste tracce dell’antica via Cassia o via Traiana Nova, di cui sono rinvenuti tratti di selciato e due colonne miliari.

Punto tappa presso il B&B Campitelli. Percorrenza: 24 km circa

3° Giorno

Lasceremo Allerona e dopo pochi minuti entreremo nel Sentiero delle Crete e potremo godere di panorami meravigliosi per poi scendere dolcemente a valle percorrendo la Via Traiana Nova fino al fiume Paglia, dove costeggeremo gli argini delle acque tranquille del fiume; dopo pochi km avremo una vista mozzafiato sulla rupe e la città di Orvieto, bellissima e molto affascinante con tutti i suoi monumenti che la raccontano straordinariamente.

Proseguiremo per qualche km ancora ai margini del fiume e tra le campagne per arrivare al punto tappa presso l’azienda agrituristica Tenuta di Corbara.

Percorrenza: 30 km circa.

 

sabato 2 aprile 2016, quinto giorno di viaggio

Da Casalecchio di Reno si raggiunge Lama di Setta-
In Sella Giovanni Sabbatini con Leo Wap Navajos, Antonio Canzio con Flash,Ughetta Cappelli con Tevere-

Oggi inizia il percorso di collina

Lungo il percorso si incontra
– Palazzo de’Rossi a Sasso Marconi fa da guida Samuel Fabbri, guida e presidente dell’Associazione “Appennino a cavallo”
– Ponte di Vizzano: stretto e caratteristico ponte sulla traccia della antica strada dell’impero romano di collegamento Roma-Firenze con Bologna.
– Riserva naturale del Contrafforte Pliocenico
– in località Piccolo Paradiso si unisce Valerio Tarricone con Zetico del CI La Ginestra, proseguendo nel percorso, suggestivi sono i due attraversamenti di fiume

Teilstrecke: Lockenhaus – Buchschachen

Bericht

Abritt: 21. März 2016, 08:30 Uhr

Wesentlich anstrengender war der zweite Tag: im Laufe des Tages bezwangen wir um die 960 Höhenmeter und eine Wegstrecke von ca. 40 km. Die abwechslungsreiche Natur und der eindrucksvolle Ausblick nach dem Anstieg machten es dennoch zu einem wunderschönen Ritt. Wir machten hin und wieder Verschnaufpausen um alles genießen zu können. Die letzten Kilometer waren anstrengend, umso mehr freute uns der herzliche Empfang im Stall von Hermann Grassel.

Ankunft: 21. März 2016, 18:30 Uhr

TEILSTRECKE : Frauenkirchen – Ilona Mayor – Markt St. Martin

Ritt der Barmherzigkeit 12. März 2016 Frauenkirchen – Ilona Major

Abritt: 9.45 Uhr

Bei nicht sehr frühlingshafter Witterung starten wir am Samstag den 12.03.2016 vom Althof in Frauenkirchen Richtung Süden vorbei an einigen Lacken durch den Warmsee vorbei an der Langen Lacke durch den Nationalpark Neusiedlersee überschreiten bei Andau die Grenze zu Ungarn, bleiben noch an der östlichen Seite des Neusiedlersee vorbei an Wasserbüffeln und Steppenrinder gelangen wir ans Südufer des Sees, wo wir eine Baumgruppe fanden bei der wir etwas Windgeschützt Mittagsrast machten, um dann gestärkt weiter Richtung Ilona Major zu reiten wo wir um 17.30 am Reiterhof Ilona Major nach 47 km und fast 7 Stunden Reitzeit ankamen.

Ankunft : 17,30 Uhr

13. März 2016 Ilona Major –Markt St. Martin Abritt: 9,45 Uhr
Sonntag 13.03.2016 Nieselregen am morgen beim putzen und Satteln, beim Abritt um 9:45 ist es mit dem Regen vorbei doch der Wind bleibt auch an diesem Tag unser treuer Begleiter. Da der Reiterhof nahe der Grenze liegt sind wir nach 20 min wieder auf Österreichischen Boden vorbei an einigen Windräder geht es Richtung Horitschon durch Weingärten und Felder entlang dem Frauenbrunnbach wo wir Mittagsrast machten um aufgewärmt und gestärkt weiter durch Felder und Weingärten über Lackenbach nach Markt St. Martin zu Reiterhof Dorner zu gelangen. Nach 30 km und einer Reitzeit von 4 ¼ Stunden wurden wir um 16.30 von Fam. Dorner empfangen.

Ankunft : 16,30 Uhr

 

Viaggio a Cavallo Umbria

TRATTA UMBRIA

1° Giorno km 30 da SARTEANO – ACQUAEORTUS

Alloggio; Agriturismo San Pietro Acquaeortus Via Vocabolo Leprara 24, Allerona TR
Tel. 393 992 0655

2° Giorno km 24 da ACQUAEORTUS – ALLERONA

Alloggio il B&B Campitelli Via Campitelli Allerona Tel. 349.8083045

3° Giorno km 30 da ALLERONA – ORVIETO

Alloggio; azienda agrituristica Tenuta di Corbara. Indirizzo: Località Corbara, 7, 05018 Orvieto TR
Tel. 0763 30400